9 ottobre 2009

Argh!!!

Odio i ragni, li odio con tutto il cuore: poveretti, non mi hanno fatto nulla di male ma mi fanno senso, se ne vedo uno di quelli grossi e pelosi mi vengono le sgrisole* sotto le unghie.
Poco fa ho avuto una di quelle esperienze che non si possono dimenticare: prendo il rotolo di cartaigienica, faccio per srotolarne un pezzo e sento qualcosa cadere sulle dita e poi per terra: era un ragno grosso e peloso che si era rifugiato nel rotolo, ho ancora i brividi dallo schifo.
Non serve dire che è finito dritto nel cesso.



*Sgrisole: termine intraducibile, il cui corrispondente più vicino in italiano è brividi. Corrispondono alla sensazione che si prova quando un gesso stride sulla lavagna.

4 responsi:

Chiara ha detto...

grosso e peloso...
c'ho i brividi anch'io!
schifoo...

Demart ha detto...

Era un ragno COMUNISTA anche lui! Pagato dalle toghe rosse! E molto più bello che intelligente!

Ale ha detto...

:-????????

Francesca ha detto...

TUTTI gli insetti (anche se devo dire che di solito i ragni li grazio) che trovo a girare per casa (in questo periodo siamo invasi da cimici e forbici) vanno magicamente "a trovare la mamma al mare"... è per comodità che prendono la via del water, mica per altro!!! ;-)

OT: ho ritentato con la confettura di melagrana... devo affinare la tecnica, ma mi sto avvicinando...

Posta un commento