16 giugno 2008

Iperattiva


Da qualche giorno sono un po' nevrotica e mi sfogo in cucina - con somma gioia di Apollo e famiglia.
Lunedì scorso un amico di Apollo lo ha omaggiato di una sporta di ciliegie del suo albero: erano così tante che mi è venuta voglia di fare la marmellata. Peccato che nel giro di una notte metà siano marcite, perché avevano preso la pioggia: le ho convertite in torta, ma la voglia di marmellata è rimasta. Così ieri, quando ho visto la bancarella delle ciliegie di Marostica non ho resistito e ne ho comprata una cassetta: la marmellata è già nei vasetti :-)






Prima del raptus marmellatifero, però, avevo già sfornato una torta al cioccolato, ultimata stamattina nella copertura.
400 g cioccolato fondente
8 uova, le chiare montate a neve
400 g zucchero
4 cucchiai di farina
200 g burro
rum q.b.
In forno a 160° per un'ora. Stamattina, a torta fredda, l'ho ricoperta: ho preparato lo sciroppo con 4 cucchiai di zucchero e un po' d'acqua e l'ho unito a 100 g di cioccolato fondente sciolto con 50 g di burro.

E a pranzo, ho preparato il pasticcio.
Da domani, tutti a dieta!

4 responsi:

Sara Landi ha detto...

è il caso di dirlo, per la qualità del blog l'allieva pizia ha superato la maestra sar8lina (diciamo che ti ho solo indicato la strada...). quanto all'iperattività, la mia fase up è durata due giorni (ricordi, sono riuscita pure a telefonarti!)...ora sono di nuovo nelle sabbie mobili della depressione. lo dimostra anche il mio ultimo post, ma almeno sono riuscita 1) a leggere, 2) a postare qualcosa. tvb nan

Francesca ha detto...

ti prego, dimmi che hai un segreto fighissimo per togliere i noccioli dalle ciliegie senza impazzire!!!
io l'altra sera, dopo una bella e corposa giornata di lavoro, ho pensato bene di dedicarmi a confettura di ciliegie e confettura di albicocche (avevo un sacco di frutta proveniente dal giardino dei suoceri e farla rovinare mi dispiaceva troppo)... quella di albicocche è stata una passeggiata... ma quella di ciliegie O_o un supplizio!!! (però dal sapore sembra deliziosa!!!)
Anch'io quando sono iperattiva mi scarico spesso in cucina, mi rilassa e mi diverte!!!

Per i gruppi di lettura, anch'io ho notato un po' di apatia... ora mi sono iscritta a quello per il lupo della steppa (inizio a luglio)... vedremo... il fatto è che ho davvero un sacco di difficoltà a seguire i tempi :-P finisco sempre troppo presto!!!
Il gruppo delle sfide invece è divertente e ti dà modo di gestire più facilmente i tempi e anche i tuoi gusti personali...

Francesca ha detto...

ma con il denocciolatore non schizzi ovunque??? io mi sono ridotta che manco le bambine dell'asilo togliendoli a mano... O_o ... preferisco decisamente le albicocche :-D

Pythia ha detto...

Sì, è vero, ma il vantaggio delle maglie scure è che gli schizzi non si vedono :P

Posta un commento