1 marzo 2010

Manicure - 2

Scrivere un anno dopo di un fatto di trascurabile importanza potrebbe non avere senso, se non fosse che l'unghia del pollice sinistro è ancora rotta e il mio linguaggio da scaricatrice di porto si è espresso in infiniti modi a causa sua: ho pertanto deciso di affidarmi alle mani di una ragazza contattata tramite internet, che sabato pomeriggio mi ha sistemato le mani come volevo io.
Nonostante stia ancora seguendo il corso di ricostruzione unghie e non abbia ancora la mano dell'estetista scafata, ha fatto un ottimo lavoro. Senza contare che aveva a disposizione il colore fondamentale per far contenta la sottoscritta :-P


3 responsi:

katiu ha detto...

Io ho l'appuntamento settimana prossima dalla mia estetista per la manicure.
Ormai è un anno che le sto facendo crescere, e devo dire che i risultati si vedono ;)

Sarà anche merito della ragazza, anche perchè all'inizio voleva farmi chissà quali cose alle mani (gel, applicazioni, colori vari e via dicendo), ora ha capito che deve fare solo 3 semplice cose: accorciarle leggermente, fare la punta quadrata e colorarmele di nero.

Stop ^__^

Chiara ha detto...

Io l'ho fatta solo una volta, ma per il resto faccio sempre da sola.
Anche se ultimamente sono un po' pigra: taglio, limo e basta.

Belle così!!

Pythia ha detto...

Se non fosse per l'unghia maledetta, le mie mani conoscerebbero solamente il mio personale kit da manicure: mi sono sempre arrangiata, con risultati ottimi.
Sono stata quasi costretta a ricorrere al gel, la ragazza se n'è pure stupita perché di loro le mie unghie sono sane e belle: ma il pollice sinistro era ingestibile, spero che nel frattempo l'unghia cresca bene adesso che è protetta. Tra sei mesi si vedrà.

Però che bello sfoggiare delle mani carine ogni tanto :-)

Posta un commento