27 settembre 2011

Una seconda occasione non si nega a nessuno

Scorrendo i feed mi ha colpita questo post di Aerie, sono andata a curiosare e ho scoperto un gioco interessante: arrivo decisamente tardi per quest'anno, ma potrei anche provarci.
Si tratta di riprendere la lettura di cinque romanzi abbandonati e, questa volta, portarli a termine.
La mia lista è questa:
La seconda occasione

  • Oceanomare di Baricco
  • Il ritratto di Pears
  • La Fata Carabina di Pennac
  • Il fiammifero svedese e il segreto dell'amore di Pullman
  • I ribelli d'Irlanda di Rutherfurd (solo perché Apollo l'ha finito e gli è piaciuto!)
E voi, avete qualche libro che aspetta di essere ripreso?

11 responsi:

katiu ha detto...

Io in teoria avrei un libro fantasy, "La stirpe dei nani" (o qualcosa del genere): ho provato a leggerlo per ben 3 volte, e per ben 3 volte l'ho abbandonato.
E' l'unico libro che non sono mai riuscita a finire ... (e la cosa bella, è che lo abbandono sempre non oltre il 5 capitolo ....)

Sbt ha detto...

I demoni di Dostoevskij, gli altri suoi libri che ho letto li ho divorati, questo l'ho abbandonato due volte a metà...

Ah, anche il Piacere di D'annunzio, ma quello non ho intenzione di finirlo!

Demart ha detto...

Se una notte d'inverno un viaggiatore (2 volte).

aerie ha detto...

Dai, ce la puoi fare, sono 5 libri in 3 mesi ;-)

Facci sapere i toui progressi!!

EccoFatto ha detto...

'Q' di Luther Blisset.
Me l'hanno consigliato come il romanzo che mi avrebbe coinvolto al punto di farmi smettere di mangiare e dormire.
In realtà le prime 100 pagine mi mettevano appetito e soprattutto sonno.

Pythia ha detto...

"Q" l'ho letto un paio di anni fa, anch'io per averne sentito parlare in modo stratosferico: mi è piaciuto, ma non così tanto.
Gli altri mi mancano tutti :-P

Avstron ha detto...

Tonnellate. Ma quelli che mi dolgono di più sono Il dottor Zivago e Il Maestro e Margherita.

Pythia ha detto...

"Il maestro e Margherita", non so perché, me l'ero immaginato completamente diverso! Non avevo letto la trama, ma il fatto che a Tuz fosse piaciuto mi avrebbe dovuto far pensare :-P Però è stata una piacevole sorpresa, onirica e assurda, ma piacevole.

Ale ha detto...

Chissà chi sa chi è in realtà il vero Luther Blisset.... ;)

EccoFatto ha detto...

@Ale: mi risulta che sia un pippone che ha militato nel Milan negli anni '80.
È uno che ha sbagliato tutto nella vita! :)

nuvolette ha detto...

difficilmente abbandono, ma se lo faccio vuol dire che non c'è proprio speranza: né ora né mai!

Posta un commento