20 febbraio 2008

Silenzio

Oggi ho corso tutto il giorno. C'è aria di cambiamento, ma ancora non ho certezze, quindi ho già detto troppo. Mille pensieri giocano a rimpiattino e non riesco a starci dietro.
Il destino si diverte a giocare con noi, misere pedine nelle sue mani: sembra di vedere un disegno, un senso , anche per quelle cose che sono capitate senza alcun motivo. Allora speri che il gioco prosegua a tuo vantaggio, invece vince quasi sempre il banco.
Sono pessimista, stasera: perché in fondo spero di fare il colpaccio. Perché se ci riuscissi, cambierebbe veramente tanto e non sono sicura di volerlo davvero.
Que serà serà.

2 responsi:

Marco ha detto...

Cos'è questo parlare sibillino? Dai dicci di più!

Sara Landi ha detto...

ma la pizia è sibillina anche nel mito...

Posta un commento