29 luglio 2008

La storia infinita

Dopo uno snervante ping pong tra un reparto e l'altro, oggi sarebbe dovuto arrivare il letto giusto.
Con tutte le volte che ho ripetuto le misure sbagliate a quelli del servizio clienti, davo per scontato che avrebbero controllato le misure del letto prima di portarmelo: ovviamente non è stato così, nonostante le stesse misure siano scritte in grande sullo scatolone. Non mi sembra ci voglia una laurea...

1 responsi:

Claudia ha detto...

rileggendo anche la legge di Murphy, non serve la laure in nessun caso
ahahahah
spero ardentemente nel letto giusto o nel giusto letto
;)
bacetti
Cla

Posta un commento