23 ottobre 2008

Yogurt/2

La machina dello yogurt lavora a pieno ritmo: dopo i primi tentativi piuttosto liquidi, mamy ed io stiamo perfezionando la tecnica.
Ancora non ho capito bene perché sia necessario lasciare la yogurtiera in funzione per 18 ore anziché 12, come da istruzioni: forse è questione di fermenti dello yogurt di partenza.
Comunque sia, il risultato è ottimo: cremoso, non troppo acido, sa proprio di yogurt.
Fin'ora abbiamo prodotto per lo più yogurt al naturale, che piace tanto a mamy e che io invece preferisco insaporire con la mia marmellata o con un po' di spumiglia a pezzettini - GNAM! :-P
La settimana scorsa ho sperimentato il gusto vaniglia: ho fatto bollire il latte con 3 cucchiai di zucchero e un baccello di vaniglia, lasciato in infusione fino al raffreddamento del latte. Messo in yogurtiera per 18 ore, è venuto simile allo yogurt compatto: buonissimo!
Oggi pomeriggio preparerò una cheesecake con il mio yogurt: a breve, foto e ricetta ;-)

4 responsi:

Francesca ha detto...

mia mamma lo fa solo con latte parzialmente scremato e al naturale: ACIDISSIMOOOOO!!! Io e mia sorella provvediamo dividendoci un vasetto che modifichiamo con aggiunta di marmellata o miele (a seconda dei casi), frutta e magari una fetta di ciambellone sbriciolata :-P
Cos'è la spumiglia????

Pythia ha detto...

Io chiamo spumiglie le meringhe senza la panna montata...ma non so se sia un modo di dire di famiglia o se un senso suo ce l'abbia :P

G. ha detto...

"...a breve, foto e ricetta."

Ehm... tutto 'sto virtuale... e l'assaggio?
;-)

Ale ha detto...

invogliano tutte 'ste ricette e descrizione, eh!?

Posta un commento